Vai direttamente ai contenuti
🎁 Aggiungi i tuoi prodotti preferiti al carrello e ricevi fantastici regali!
Accedi
Oppure  Crea account
Hai dimenticato la password?
Registrati
Oppure  Accedi
Questo campo è obbligatorio
Ripristina la tua password
Riceverai un'email per ripristinare la tua password
pregnancy belly
|
22 novembre 2023

Dimensione della pancia in gravidanza: da che cosa dipende?

Ti guardi intorno e quello che vedi sono diverse pance molto più grandi della tua, o molto più piccole. Magari c’è anche chi te lo fa notare, con “che pancia grande che hai” o “a che mese sei? Ma non hai la pancia per niente!”. Va da sé che inizi a chiederti se vada tutto bene, se la dimensione della pancia sia quella giusta. 

Certo che lo è! Perché le dimensioni del pancione variano moltissimo da una donna a un’altra. Quello che conta è che il bambino cresca regolarmente, e questo te lo dirà il ginecologo alle visite di controllo. 

Ma quali sono i fattori che influenzano la grandezza della pancia in gravidanza? Scopriamolo insieme! 

Pancia piccola in gravidanza: cause

La dimensione del pancione in dolce attesa è molto diversa da mamma a mamma perché dipende dalla conformazione fisica, quindi peso, altezza, quanto è allenata… ma anche al numero di gravidanze già avute.  

È quindi impossibile definire una misura standard per tutte, anzi! Ogni pancia cresce a suo modo, proprio come ogni gravidanza è diversa. 

Se la tua pancia è quindi “piccola”, ecco da che cosa può dipendere: 

  • È la tua prima gravidanza 

La prima volta la pancia impiega più tempo a diventare evidente e tende a rimanere più piccola rispetto a quella di chi si trova alla seconda o terza gravidanza. Questo perché l’utero e la muscolatura hanno una “maggiore tenuta”. 

  • Sei alta 

Se hai il busto più lungo, l’utero avrà più spazio in altezza per espandersi e la tua pancia potrebbe avere meno bisogno di allargarsi verso l’esterno. 

  • Sei allenata 

Se pratichi sport regolarmente, i tuoi addominali sono “più resistenti” e non si allargheranno altrettanto facilmente come chi è meno sportivo. 

Pancia grande in gravidanza: cause

Come dicevamo, è impossibile definire una misura standard per tutti i pancioni, perché dipendono dalla conformazione fisica della futura mamma. Molto influisce anche se si tratta della prima gravidanza o meno. 

Se la tua pancia è quindi più grande rispetto ad altre, o rispetto alla precedente gravidanza, ecco da che cosa può dipendere: 

  • Non è la tua prima gravidanza 

Se i muscoli sono stati già distesi da una gravidanza precedente, tenderanno ad essere meno resistenti e, di conseguenza, la pancia si vedrà molto prima. 

  • Sei piccolina 

In una donna di bassa statura, la pancia apparirà più ampia nelle ultime fasi della gravidanza, perché il bambino avrà meno spazio a disposizione verticalmente. 

  • La forma fisica non è la tua priorità 

Le donne che praticano tanto sport hanno una muscolatura addominale più tonica che si opporrà di più alla crescita del pancione, e che apparirà quindi più piccolo. 

Pancia in gravidanza mese per mese

Quando inizia a vedersi la pancia in gravidanza? In che mese cresce di più? Continuerà a crescere fino alla fine? Ecco la risposta a tutte le tue domande! 

Pancia gravidanza secondo mese

Nelle prime settimane potresti non essere ancora consapevole di essere incinta e non accorgerti di nulla. La pancia visivamente non ha subito cambiamenti o per lo meno non percettibili. 
Potresti sentirti un po’ gonfia, avere dei dolori, aver voglia di indumenti più larghi e meno costrittivi… tuttavia sono sensazioni molto simili all’arrivo del ciclo. 

Pancia gravidanza terzo mese

Nessun altro lo noterà, ma tu potresti vedere un piccolo rigonfiamento sopra la zona pubica. Se hai voglia di indossare indumenti più larghi del solito, ascoltati. È importante che la futura mamma si senta a suo agio e comoda fin dall’inizio. 

Pancia gravidanza quarto mese

In questo mese inizia la crescita visibile della pancia, soprattutto se sei alla seconda gravidanza. 

All’inizio si svilupperà in avanti, sotto l’ombelico. Solo dopo inizierà a crescere anche in alto. 

Pancia gravidanza quinto mese

Da questo mese in poi nascondere la pancia è più difficile, perché inizierà a crescere in maniera evidente, sviluppandosi anche verso l’alto. 

Pancia gravidanza sesto mese

Il pancione continua a crescere verso l’alto. Questo provoca una sensazione di fatica a respirare, soprattutto quando ci si china, e peggiora la digestione in quanto lo stomaco si ritrova schiacciato. 

Pancia gravidanza settimo mese

Per la maggior parte delle mamme questo è il momento dell’”esplosione”: la pancia cresce all’improvviso molto più velocemente. 

Ecco che avviene un cambiamento nella postura e nella camminata, che “si aggiusta” per sostenere il peso. 

A partire da questo momento ti sarà utile la fascia gravidanza, che ti permette di sostenere meglio il peso della pancia per camminare e muoverti senza sentirti pesante. 

Pancia gravidanza ottavo mese

Durante l'ottavo mese si ha un rallentamento dello sviluppo dell'utero: il pancione cresce ancora, ma non in modo vistoso come nel settimo. 

Se stai ancora lavorando e in generale per mantenere la tua indipendenza alla guida, ti consigliamo l’adattatore per cintura di sicurezza in gravidanza Koala Driving Belt, che ti permetterà di continuare a guidare serenamente. 

Come funziona? 
Mantiene la parte inferiore della cintura sotto il pancione, in modo da proteggere il bambino in caso di urto. È importante sottolineare che non altera in alcun modo il normale funzionamento della cintura di sicurezza! 

Pancia gravidanza nono mese

Nel nono mese di gravidanza la pancia dovrebbe scendere, liberando il tuo respiro e la tua digestione. Il bimbo, infatti, si incanala verso il basso, preparandosi alla nascita (ma attenzione, non significa che nascerà subito dopo, potranno passare alcune settimane!). 

Non succede in tutti i casi, per esempio se il bambino è podalico. Oppure se si è programmato un parto cesareo: il piccolo non potrebbe fare in tempo a incanalarsi, e anzi questa è una delle ragioni per cui in questi casi non si attende la quarantesima settimana ma si interviene alla 37esima: l’operazione è più semplice se il bimbo non si è ancora incanalato. 

In conclusione: qualunque sia la dimensione della tua pancia rispetto a quelle delle altre non ti preoccupare! Non significa assolutamente che il tuo bimbo non stia bene. Semplicemente, ogni mamma e ogni pancia sono diverse. 

La tua prossima lettura