Vai direttamente ai contenuti
🎁 Aggiungi i tuoi prodotti preferiti al carrello e ricevi fantastici regali!
Accedi
Oppure  Crea account
Hai dimenticato la password?
Registrati
Oppure  Accedi
Questo campo è obbligatorio
Ripristina la tua password
Riceverai un'email per ripristinare la tua password
Nutrition and dealing with hunger during pregnancy or the postpartum period
Alimentazione in gravidanza
|
7 settembre 2023

Alimentazione in gravidanza e dopo il parto: come gestire la fame

La gravidanza o il periodo post-partum possono essere un momento meraviglioso ma impegnativo, soprattutto per quanto riguarda l'alimentazione. 

In queste fasi, le donne hanno bisogno di una dieta equilibrata per fornire al proprio corpo e al bambino i nutrienti di cui hanno bisogno. 

Allo stesso tempo, però, l'organismo può sviluppare degli sconosciuti attacchi di fame che possono rendere difficile attenersi a una dieta sana

Come si possono regolare i morsi della fame in modo sano durante la gravidanza o l'allattamento? 

In questo articolo condivideremo alcuni consigli utili che possono aiutare le donne in attesa e le neomamme a mantenere una dieta equilibrata senza lasciarsi sopraffare dai morsi della fame. 

La fame in gravidanza

Durante la gravidanza, il corpo può subire molti cambiamenti che possono portare a un aumento della sensazione di fame. 

Soprattutto nel primo e nel terzo trimestre, l'appetito può essere insolitamente elevato. Uno dei motivi è che in questo periodo il corpo ha bisogno di più energia per sostenere il bambino che cresce.  

Inoltre, l'ormone grelina, che stimola l'appetito, può aumentare durante la gravidanza. Quindi è del tutto normale avere frequenti attacchi di fame in gravidanza.  

Tuttavia, è importante rendersi conto che il corpo non ha necessariamente bisogno di più calorie in questo periodo, ma piuttosto di una dieta equilibrata con tutti i nutrienti importanti

Nutrienti importanti durante la gravidanza

Durante la gravidanza, il corpo della donna ha bisogno di una serie di sostanze nutritive per dare al bambino in crescita quello di cui ha bisogno e mantenerlo in salute. 

I nutrienti più importanti in questo periodo sono: 

  • Acido folico: è importante per lo sviluppo del tubo neurale nell'embrione e può ridurre il rischio di difetti del tubo neurale stesso, come la spina bifida. Le donne in gravidanza dovrebbero quindi assumere almeno 400 microgrammi di acido folico al giorno. 
  • Ferro: è importante per la formazione dei globuli rossi, che trasportano l'ossigeno. Durante la gravidanza, l'organismo della donna ha bisogno di più ferro del solito per rifornire il bambino in crescita. Gli alimenti ricchi di ferro, come la carne rossa, i legumi e gli spinaci, possono contribuire a soddisfare questo fabbisogno. 
  • Calcio: è importante per la formazione delle ossa e dei denti del bambino. Le donne in gravidanza dovrebbero quindi assumere almeno 1.000 milligrammi di calcio al giorno. I latticini, le verdure verdi e le noci sono buone fonti di calcio. 
  • Acidi grassi Omega-3: sono importanti per lo sviluppo del cervello e degli occhi del bambino. Le donne in gravidanza dovrebbero quindi mangiare pesce grasso come il salmone o il tonno almeno due volte alla settimana per assumere una quantità sufficiente di acidi grassi Omega-3. 

Fame durante l'allattamento

Durante l'allattamento, per molte donne può essere difficile controllare la fame: in questo periodo il corpo ha bisogno di più energia per produrre il latte materno. 

Altre cause della fame eccessiva durante l'allattamento possono essere: i cambiamenti ormonali, la mancanza di sonno e lo stress. 

Sentire la fame durante l'allattamento è quindi normale e non significa necessariamente che la dieta non sia adeguata. 

Anche se, ovviamente, è importante seguire una dieta equilibrata in allattamento per soddisfare le proprie esigenze nutrizionali. 

Se durante l'allattamento vi sentite spesso affamate, è importante avere a portata di mano degli spuntini sani che vi sazieranno e allo stesso tempo vi forniranno sostanze nutritive. Frutta, verdura, noci e cereali integrali sono ottime opzioni. 

Assicuratevi di bere abbastanza acqua per mantenere il corpo idratato e mantenere la produzione di latte. 

Se vi sembra che la fame sia ancora fuori controllo, parlatene con il vostro medico o con un consulente per l'allattamento.  

In alcuni casi può essere necessario modificare la dieta o il programma di allattamento per regolare la fame e mantenere il corpo in salute. 

Perché può essere difficile regolare la fame?

Non è raro avere difficoltà a regolare la fame durante la gravidanza o l'allattamento. Ci sono diversi fattori che possono contribuire a far sentire la fame più del solito durante questo periodo. 

Un fattore importante è l'influenza ormonale sul corpo. Durante la gravidanza, l'organismo produce più ormoni come il progesterone e gli estrogeni, che stimolano l'appetito e possono indurre a mangiare più del solito.  

Durante l'allattamento, l'organismo produce ormoni come la prolattina, che stimolano anch'essi l'appetito e inducono il corpo a bruciare più calorie. 

Un altro fattore è il maggiore fabbisogno energetico dell'organismo in questi periodi. Durante la gravidanza, l'organismo deve fornire energia sufficiente per sostenere il bambino che cresce, mentre durante l'allattamento ha bisogno di energia per produrre il latte materno. 

Se il corpo sente di non ricevere abbastanza energia, può aumentare la sensazione di fame per soddisfare il bisogno. 

Anche la mancanza di sonno e lo stress possono indurre l'organismo a richiedere più cibo per soddisfare il fabbisogno energetico. La stanchezza o lo stress possono far sentire all'organismo che ha bisogno di più energia per affrontare le sfide della giornata. 

Nel complesso, sono molti i fattori che possono contribuire a rendere difficile la regolazione della fame durante la gravidanza o l'allattamento. 

È importante seguire una dieta equilibrata e avere a portata di mano spuntini sani per fornire all'organismo i nutrienti di cui ha bisogno. 

Se la fame continua a essere difficile da controllare, può essere utile parlare con un medico o un consulente per l'allattamento per discutere le possibili soluzioni.  

Tuttavia, non è consigliabile perdere peso rapidamente durante la gravidanza o l'allattamento, perché può essere dannoso sia per la madre che per il bambino

Occorre invece concentrarsi su una dieta sana a lungo termine e su un regolare esercizio fisico per raggiungere e mantenere un peso sano. 

 

In sintesi, è importante seguire una dieta equilibrata e ascoltare le esigenze del proprio corpo durante la gravidanza e l'allattamento. 

È normale sentirsi più affamate del solito in questo periodo e questa sensazione va assecondata: ma ci sono molti modi per preparare spuntini e pasti sani per fornire al corpo i nutrienti di cui ha bisogno. 

È anche importante prendersi del tempo per rilassarsi e dormire a sufficienza per aiutare il corpo a recuperare e ad avere l'energia necessaria. 

Se avete domande o dubbi durante la gravidanza o l'allattamento, rivolgetevi al vostro medico o a un consulente per l'allattamento per avere supporto e consigli. 

 

Dottor Dominik Dotzauer: 

è medico e consulente sanitario privato. Il suo lavoro si basa esclusivamente sull'evidenza, sullo stato attuale degli studi e sui fatti dimostrati scientificamente. Per questo motivo non raccomanda alcuna dieta o forma nutrizionale particolare come "l'unica via", ma mostra a ognuno il proprio percorso. 

La tua prossima lettura