Vai direttamente ai contenuti
Per te in regalo fantastici prodotti con €60 di spesa
Accedi
Oppure  Crea account
Hai dimenticato la password?
Registrati
Oppure  Accedi
Questo campo è obbligatorio
Ripristina la tua password
Riceverai un'email per ripristinare la tua password
Salute donne in gravidanza e neo-mamme
|
20 luglio 2022

Dolore all’osso sacro in gravidanza, consigli e rimedi

Il dolore all’osso sacro in gravidanza, quando compare, diventa una presenza fastidiosa e pungente. Quali sono i rimedi per poter tornare alle attività quotidiane senza impedimenti? Continua a leggere.  

Da che cosa dipende il mal di schiena in gravidanza? 

Quello di una donna in gravidanza è un corpo che cambia e ricerca un nuovo equilibrio. La pancia cresce e il baricentro si sposta, causando dolori alla schiena, al pavimento pelvico e all’osso sacro. 

Ci sono due tipologie di mal di schiena di cui si soffre in gravidanza: 

  • Il dolore lombare, nella parte bassa della schiena 
  • Il dolore pelvico posteriore (nella parte posteriore del bacino), sotto e a lato della cintura e ai lati del coccige. 

Ecco perché senti dolore all’osso sacro 

L’osso sacro si trova proprio sopra al coccige, l’ultimo osso della colonna vertebrale. 

Sebbene possa capitare di avvertire dolore all’osso sacro in tutti i periodi della vita (per esempio in seguito a una caduta), capita con particolare frequenza in gravidanza. 

Le ragioni possono essere diverse: 

  • L’osso sacro viene sottoposto a grandi sollecitazioni per il cambiamento del baricentro e della postura della mamma, oltre che dal peso del bambino 
  • Il bambino si appoggia con la testa nella parte bassa della schiena, facendo pressione sull’osso sacro 
  • Durante la gravidanza, un ormone chiamato relaxina causa una maggior flessibilità dei legamenti per permettere la dilatazione del bacino durante il parto. Di contro, se i legamenti non stabilizzano le ossa, è più facile subire uno stiramento o strappo
  • La stitichezza e la difficoltà nell’evacuazione, non rare in gravidanza, provocano pressione sull’osso. 

I rimedi ai dolori all’osso sacro in gravidanza 

Il dolore all’osso sacro è pungente e non ti dà mai tregua, come un tarlo. Lo avverti da seduta, da sdraiata e in piedi. Come fare per alleviarlo e recuperare la grinta che ti contraddistingue? Ecco che cosa può aiutarti! 

Usa una cintura gravidanza 

La cintura per gravidanza solleva il pancione distribuendo il peso uniformemente tra colonna vertebrale e pavimento pelvico. In questo modo il peso del bimbo non graverà completamente sull’osso sacro e ti sentirai più leggera.  

Riuscirai a recuperare le tue solite energie nelle attività quotidiane, perché potrai muoverti senza sentirti appesantita. 

Non dormire con la schiena appoggiata 

Quando il dolore all’osso sacro si fa sentire, è bene non dormire in posizione supina, ma girarsi su un fianco, meglio se con l’aiuto di un cuscino gravidanza come Koala Hugs.  

Il cuscino, infatti, ti permette di scaricare il peso del pancione, dando sollievo alla schiena. Inoltre, mantiene le anche nella posizione corretta.  

In realtà la posizione migliore per dormire in gravidanza è sempre e comunque quella su un fianco, in particolare il sinistro, che impedisce al feto di premere sul fegato e agevola il flusso sanguigno. 

Dormire a pancia in su quando si aspetta un bambino comprime la vena cava riducendo il flusso di sangue al cuore e al cervello. Inoltre, il peso della pancia grava eccessivamente sulla schiena, causando fastidiosi dolori.  

Quando sei seduta, tieni un cuscino dietro la schiena 

Il tuo cuscino gravidanza Koala Hugs ti è utilissimo anche in questo! Da seduta o semisdraiata è un ottimo supporto lombare per alleviare il dolore alla schiena e all’osso sacro. 

Il modello Koala Hugs Plus è dotato di un cuscinetto aggiuntivo da utilizzare come supporto cervicale, per il massimo sostegno alla tua schiena. 

L’attività fisica fa sempre bene 

L’attività fisica in gravidanza è un ottimo aiuto contro il mal di schiena in gravidanza: una bella camminata ogni giorno, oppure il nuoto, il pilates o lo yoga.  

Esistono esercizi specifici per allenare la muscolatura lombare e pelvica e per sostenere al meglio il peso e prevenire il mal di schiena. 

Va da sé che prima di intraprendere qualsiasi attività sportiva si deve avere il consenso del medico, e bisogna assicurarsi di informare il personal trainer dello stato interessante in cui ci si trova. In questo modo potrà indicarvi quali esercizi sono adatti e quali no.  

Esistono corsi specifici per le donne incinte e Personal Trainer specializzati per gravidanza e recupero post parto

 

Un’altra cosa che puoi fare per il mal di schiena e il dolore all’osso sacro in gravidanza è intraprendere un percorso di fisioterapia. È un ottimo intervento per tutte le piccole problematiche dolorose che si possono verificare sul corpo della donna in gravidanza, come il mal di schiena e il dolore all’osso sacro. 

La tua prossima lettura