Vai direttamente ai contenuti
Per te in regalo fantastici prodotti con €60 di spesa
Accedi
Oppure  Crea account
Hai dimenticato la password?
Registrati
Oppure  Accedi
Questo campo è obbligatorio
Ripristina la tua password
Riceverai un'email per ripristinare la tua password
Salute Neonati
|
21 aprile 2022

Quanto peso deve prendere un neonato?

Mangia abbastanza? Prende abbastanza peso? Queste sono due delle domande che le neomamme si pongono più spesso, soprattutto quelle che allattano al seno, non potendo capire con precisione quanto latte assuma il piccolo ad ogni poppata. Continua a leggere e scopri come capire se il tuo piccolo sta crescendo bene. 

Peso del neonato: riferimenti di base 

Il nostro punto di riferimento per quello che riguarda la crescita dei nostri figli – così come per la loro salute, è il pediatra. Sarà lui a indicarti se il tuo piccolo sta crescendo regolarmente e se eventualmente integrare l’allattamento al seno.  

Infatti, non tutti i bambini crescono allo stesso modo e vanno quindi considerati diversi fattori, che il pediatra, grazie alla sua esperienza e alla conoscenza del bambino, saprà considerare al meglio. 

Ci sono però alcune linee guida sulla crescita dei bambini a cui possiamo fare riferimento, stilate a seguito di statistiche a livello internazionale, in particolare quelle dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

In base ai dati statistici, l’aumento medio di peso del neonato sano è del 33% nelle prime sei settimane, del 25% nelle settimane da sette a dodici e del 20% nelle settimane da dodici a diciotto. Nei prossimi paragrafi lo vedremo nello specifico. 

Quanto peso deve prendere un neonato al giorno

Pesare il tuo bimbo giorno per giorno non ti servirà assolutamente a nulla, se non a preoccuparti inutilmente. Infatti, i neonati non mettono su peso tutti i giorni, e anzi, la loro crescita è variabile di settimana in settimana. 

Considera inoltre che nella prima settimana di vita il bambino perde peso, a causa dello stress del parto e delle prime perdite di liquidi: feci, urine, sudore ma anche lo stesso atto di respirare.  

Quanto peso deve prendere un neonato alla settimana 

Anche la crescita di peso settimanale non è un metodo ottimale per misurare la crescita del tuo bambino, perché l’aumento di peso può variare da settimana a settimana anche con ampie oscillazioni. Per esempio, in una settimana il piccolo può aumentare di 80 gr, e quella dopo 200 gr. 

Inoltre, bisogna capire anche a quale settimana in particolare facciamo riferimento, in quanto, come abbiamo visto, nelle prime due settimane il peso del bambino subisce un calo fisiologico. 

Quanto peso deve prendere un neonato al mese

Nei primi mesi di vita il bambino cresce molto velocemente. Quanto peso effettivamente prende dipende da diversi fattori, tra i quali anche il peso che aveva alla nascita. 

Non bisogna allarmarsi se il tuo bambino cresce meno, o pesa meno, di un altro. Ogni neonato ha i suoi ritmi. Quello che è davvero importante è che continui a crescere regolarmente di settimana in settimana. Quanto dipende da bambino a bambino.  

Secondo le tabelle di crescita dell’OMS, nei primi tre mesi di vita un neonato può aumentare il suo peso da 400 a 800 gr al mese. A partire dai 3 mesi i bambini cominciano a ridurre la velocità di crescita. 

Nei primi mesi può capitare che improvvisamente il bambino aumenti la richiesta di essere allattato, per cui la frequenza delle poppate aumentano esponenzialmente. Non allarmarti, non significa che il tuo latte non è abbastanza nutriente. Si tratta di un comportamento fisiologico che serve ad aumentare la produzione di latte materno per sopperire a quelli che vengono chiamati scatti di crescita del neonato. Dopo uno o due giorni, l’allattamento riprenderà i normali ritmi. 

Quanto deve pesare un bambino a un anno

Come dicevamo, il peso effettivo dipende da bambino a bambino e dal peso che aveva alla nascita. Ci saranno quindi bambini che pesano 8 kg mentre altri ne pesano 12. In entrambi i casi si tratta di un peso adeguato. 

Come linea di massima possiamo considerare che il peso del neonato deve essere all’incirca triplicato rispetto al peso iniziale.  

Quando preoccuparsi?

Il peso è l’indice principale della buona crescita del bambino e del suo stato di nutrizione. Attenzione, però, questo non significa che il bimbo deve essere per forza paffuto per avere un buon stato di salute. Come dicevamo, l’importante è che abbia una crescita regolare e progressiva. 

Ecco i segnali che ci indicano che qualcosa non va: 

  • L’aumento del peso del neonato è inferiore a 100 gr la settimana o a 400 gr al mese 
  • Il peso a 15 giorni di vita è inferiore a quello della nascita 
  • Il piccolo fa la pipì meno di 6 volte al giorno, ha un odore pungente ed è di colore giallo scuro e le sue feci sono dure e asciutte 

Come sempre, per qualsiasi dubbio, chiedi chiarimenti al medico di riferimento. 

 

Il peso non è l’unico indicatore di crescita: il pediatra ad ogni visita, oltre a pesarlo, ne misura la lunghezza e la circonferenza cranica, valutando lo sviluppo del bambino secondo delle tabelle di riferimento che comprendono tutti questi fattori. Anche se il tuo bambino rientra nel percentile più basso, la cosa importante è che la sua crescita sia regolare. Non tutti i bimbi sono dei mangioni!

 

Le informazioni contenute nel Sito sono di carattere puramente informativo e in nessun caso sostituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento da parte di un medico. Raccomandiamo di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti.