Vai direttamente ai contenuti
Per te in regalo fantastici prodotti con €60 di spesa
Accedi
Oppure  Crea account
Hai dimenticato la password?
Registrati
Oppure  Accedi
Questo campo è obbligatorio
Ripristina la tua password
Riceverai un'email per ripristinare la tua password
Crescere un bambino
|
4 gennaio 2023

Cuscino testa piatta, perché è veramente utile

Il cuscino per la testa piatta del neonato può ridurre significativamente la probabilità che si manifesti un appiattimento del cranio, così comune nei primi quattro mesi di vita. La sua azione non è solo di prevenzione, perché viene utilizzato con successo anche nel >trattamento di questa sindrome. 

Quando usare il cuscino neonato per testa piatta? 

La testa piatta compare nella maggior parte dei casi tra il secondo e il quarto mese di vita, per questo è bene utilizzare il cuscino per plagiocefalia come forma di prevenzione fin dalle prime settimane di vita. 

Il Ministero della Salute raccomanda di far dormire il bambino senza alcun oggetto soffice all’interno di culla e lettino per prevenire la SIDS, la sindrome della morte in culla.

Sebbene la maggior parte dei cuscini per testa piatta siano molto sottili e traspiranti, volendo ridurre al massimo ogni tipologia di rischio, è possibile utilizzarli in tutte quelle situazioni in cui il bambino è sdraiato supino ed è sveglio. Vedrai che sono parecchie! 

Quando osserva i movimenti di mamma e papà dalla sdraietta, quando andate a spasso in culla o passeggino, quando giocate insieme sul tappetone… 

Infatti, i bambini così piccoli trascorrono la maggior parte del tempo sdraiati supini, per questo la loro testolina ancora così delicata tende ad appiattirsi… Ma di questo parleremo meglio nel prossimo paragrafo! 

Perché la sindrome della testa piatta è così comune? 

L’American Academy of Pediatrics nel 1994 ha lanciato una campagna per promuovere la posizione supina dei bambini durante il sonno come prevenzione della sindrome della morte in culla. Da allora la SIDS si è ridotta del 50% circa. Per questo è fondamentale seguire questa indicazione, che però presenta un “effetto collaterale”. Stiamo parlando proprio della Plagiocefalia. 

Le ossa del cranio dei neonati sono nei primi mesi di vita ancora malleabili e soggette a deformarsi. Trascorrere la maggior parte del tempo con la testolina appoggiata nella stessa posizione è una sollecitazione più che sufficiente all’appiattimento del cranio. 

Quello che dobbiamo fare è collocare il bambino in posizioni diverse da quella supina? Assolutamente no! Dobbiamo mettere in atto alcuni piccoli accorgimenti, come cercare di tenere il più possibile il bambino in braccio o nella fascia portabebè e utilizzare un buon cuscino neonato per testa piatta

In che modo il cuscino testa piatta previene e tratta la plagiocefalia? 

La caratteristica principale di un buon cuscino per il neonato è la presenza di una concavità al centro, nel quale va appoggiata la testa del bambino. 

Lo spessore del cuscino diventa quindi progressivamente maggiore man mano che ci si avvicina al bordo. Questo, oltre al materiale morbido e che si adatta alla testolina, come il memory foam, permette di ridurre la pressione esercitata sul punto di appoggio. 

Inoltre, fattore importantissimo, questa particolare conformazione del cuscino fa sì che il bambino mantenga la testolina ben dritta, evitando i comuni problemi di plagiocefalia laterale, quando la testa si appiattisce da un lato, e di torcicollo posizionale, causato dal girare la testa sempre dallo stesso lato. 

Quali caratteristiche sono importanti in un buon cuscino per la testa piatta? 

La salute del tuo bambino è importante, per questo è bene fare attenzione alle caratteristiche del cuscino che andrai a scegliere per lui. Ecco a cosa fare attenzione: 

Dimensione 

Per prima cosa fai attenzione alle dimensioni del cuscino: non deve essere né troppo grande per la testa del bambino né troppo piccolo, altrimenti potrebbe scivolare fuori dal cuscino, rendendone nullo l’effetto. Inoltre deve essere sottile e compatto, proprio come Koala Perfect Head

Materiali 

Un buon prodotto si vede dalla qualità dei materiali utilizzati. Il tessuto deve essere anallergico, delicato sulla pelle dei neonati e certificato. 

La linea di cuscini per la testa piatta Koala Perfect Head è realizzata in memory foam tedesco di alta qualità, mentre i tessuti sono certificati Oeko Tex, REACH e Materiale Ipoallergenico. 

Sfoderabile e con federa lavabile 

I neonati si sporcano frequentemente con i rigurgiti e con la bava. Per questo è fondamentale che il loro cuscino sia semplice e pratico da lavare.  

La federa di Koala Perfect Head si sfila con un semplice gesto e si può lavare in lavatrice a 30°. È possibile acquistare separatamente una federa aggiuntiva, in modo da averne sempre una di ricambio pronta all’uso. 

La cura per i dettagli 

Nella scelta di un cuscino per la testa piatta per il nostro bimbo, possiamo fare attenzione ad alcuni dettagli aggiuntivi, che fanno tutta la differenza. Per esempio, se è stato progettato in collaborazione con medici ed esperti nella plagiocefalia dei neonati. Oppure se possiede certificazioni di enti importanti.

I cuscini Koala Perfect Heade Koala Perfect Head Maxi sono Dispositivi Medici di Classe 1, hanno ottenuto il 100% dei voti dalle ostetriche dell’Hebammen-testen.de e sono stati riconosciuti come dispositivi ergonomici dall’Istituto per la Salute e l’Ergonomia tedesco. 

Si parla sempre di proteggere la testolina del bambino quando è sdraiato, ma è importante proteggerla anche mentre lo allatti. Pensaci un attimo: quante ore al giorno tieni il bambino appoggiato sul tuo braccio, per allattare e non solo? Anche il tuo braccio è troppo duro per la sua testolina delicata. Per questo abbiamo creato Koala Perfect Head Breastfeeding, per una protezione a tutto tondo!