Domande frequenti

Koala Perfect Head Breastfeeding

Inserisci il braccio all’interno del foro e fallo scorrere fino all’altezza del gomito o dove normalmente poggia la testa del tuo bambino.

Fai coincidere la testolina del piccolo con il foro al centro del cuscino, in questo modo la pressione verrà distribuita in modo uniforme su tutto il cranio.

Durante l’allattamento il bambino rimane nella stessa posizione, schiacciando la testolina contro il braccio della mamma, per molto tempo. Questa posizione facilita l’insorgere della Plagiocefalia posizionale o ne peggiora una già presente. Grazie a Koala Perfect Head Breastfeeding avrai un supporto che aiuta a prevenire e a trattare la sindrome della testa piatta in qualsiasi momento della giornata, anche quello dell’allattamento.

Certo, allattando artificialmente la testolina del piccolo rimane sempre in posizione supina e spesso il braccio della mamma non viene alternato favorendo quindi l’insorgere della plagiocefalia.

Certo, Koala Hugs è un supporto utile per la mamma, per evitare di inclinare la schiena verso il piccolo durante l’allattamento, ma non riesce a dare il giusto sostegno alla testa del bambino che deve comunque poggiarsi sul braccio della mamma. Ecco quindi che arriva in soccorso KPHB!

Il cuscinetto è completamente sfoderabile e viene venduto con una seconda federa di ricambio, quindi sì potrai lavare la federa ma non il cuscino, ti ricordiamo che il memory foam non è lavabile in acqua.

Certo, Koala Perfect Head Breastfeeding si presta bene per essere utilizzato durante l’allattamento naturale, artificiale, in posizione rugby o sdraiata. Si adatta davvero a ogni tua esigenza.

No, noi sconsigliamo di sostituire KPH con KPHB, ecco perché:

Il foro di Koala Perfect Head Breastfeeding è più largo rispetto a quello di Koala Perfect Head, questo per permettere al cuscino di piegarsi durante l’allattamento. Quello di Koala Perfect Head invece è più piccolo e il memory foam più spesso e sostenuto.

Nel primo mese di vita le poppate avvengono ogni 2-3 ore e durano da 20 a 40 minuti. Questo significa che allattiamo il nostro bimbo per circa 5/6 ore al giorno.

Durante la poppata (o durante l’allattamento artificiale) la testa del bambino rimane appoggiata sul braccio (che è una superficie rigida e irregolare) creando una pressione localizzata. Questa pressione per un periodo di tempo così lungo può causare, o aggravare la plagiocefalia.