Maternità

Viaggiare con bambini piccoli: la lista completa per la valigia

Cosa mettere in valigia se stai per viaggiare con bambini, piccoli o grandi che siano? Ecco una lista completa e qualche trucchetto per vacanze a cuor leggero!

Diventare genitori non significa dover rinunciare a ciò che più si ama, come le meritatissime vacanze o anche solo qualche weekend fuori porta. Viaggiare con bambini piccoli forse è più complicato che farlo in coppia, ma non è impossibile.

Certo, è necessaria un po’ di organizzazione, ma ne vale assolutamente la pena. Portare tuo figlio in viaggio con te e permettergli di vivere esperienze nuove è uno dei regali più grandi che tu possa fargli: non ti lascerai mica ostacolare da piccole difficoltà facilmente risolvibili, no?

Parti dalla valigia: una volta preparata quella, il peggio è passato. E se non sai da che parte iniziare, continua a leggere per scoprire tutti gli indispensabili da portare con te e i trucchi che renderanno la tua prossima vacanza coi bambini un’avventura indimenticabile!

Cosa mettere in valigia se si viaggia coi bambini

Si sa: le mamme italiane sono molto previdenti. Se vuoi riempire la valigia per i tuoi bambini con tutto quello che hai in casa perché “non si sa mai”, sappi che probabilmente sei in buona compagnia. In realtà – ovviamente – sarai costretta a fare una selezione, prestando attenzione a non lasciare a casa nessuno degli indispensabili.

Quali sono questi oggetti a cui è meglio non rinunciare? La verità è che cambiano molto in base all’età dei bimbi, alla destinazione e al tipo di viaggio. Per questo abbiamo pensato di proporti un elenco ampio, all’interno del quale potrai scegliere le cose più adatte nella tua situazione specifica.

Con una piccola raccomandazione: ricordati di non esagerare, ché tutto ciò che metti in valigia dovrai poi portarlo con te per tutta la vacanza. Meglio selezionare solo il minimo indispensabile: i vestiti si possono lavare e i pannolini o i detergenti si possono comprare in loco!

Fatta questa premessa, siamo pronti a condividere con te la lista completa per la valigia dei bambini, categoria per categoria.

L’abbigliamento

  • Body o mutandine e canotte per i più grandicelli
  • Pigiama
  • Calzini normali e antiscivolo (utilissimi per viaggi in aereo)
  • Magliette e pantaloni (corti e lunghi)
  • Una felpina o due
  • Eventuale costume da bagno se andrete al mare
  • Giacca, berretta, guanti e sciarpa se la destinazione è al freddo
  • Cappello a tesa larga se si viaggia in estate
  • Scarpe aperte o chiuse a seconda della location (meglio due paia, nel caso una si bagni)
  • Occhiali da sole

Quanti cambi portare? In generale considerane uno al giorno, ma se il viaggio è lungo (due settimane o un mese) limitati a una decina di outfit che poi potrai lavare a seconda del bisogno.

Un consiglio: per tenere in ordine tutti i vestiti dei bimbi, usa degli organizzatori. Sono contenitori di stoffa a forma di busta o di parallelepipedo che ti consentono di separare le varie tipologie di oggetti e di ritrovarle non appena ti servono. Ideali per viaggiare con bambini, piccoli o grandi che siano!

Il beauty

  • Il detergente che usi di solito per il suo bagnetto, magari travasato in una confezione più piccola se il viaggio è breve
  • Olio di mandorle
  • Crema solare a protezione alta
  • Crema lenitiva all’aloe per eventuali scottature
  • Salviette umidificate, sia per il cambio che per le manine
  • Pannolini
  • Crema per arrossamenti
  • Piccolo kit di pronto soccorso con cerotti e disinfettante
  • Scorta delle medicine di uso più comune: non servono grandi quantitativi ma soltanto qualche dose da usare in caso di emergenza
  • Spray antizanzare e prodotto per alleviare il prurito in caso di punture
  • Spazzola
  • Spazzolino e dentifricio

Il cibo

Tutte le informazioni che cerchi al riguardo le trovi sul nostro articolo su come gestire in tranquillità la questione delle pappe in viaggio: ti invitiamo a sbirciarlo.

Se tuo figlio è già grandicello, ricordati di portare sempre con te una borraccia d’acqua e qualche snack salutare. Uno spezza fame, in viaggio, può tornare molto utile quando i piani non vanno come previsto e i tempi fra un pasto e l’altro si allungano troppo.

Da non dimenticare

  • Carta d’identità o passaporto
  • Tessera sanitaria
  • Una copertina da viaggio per i più piccoli
  • La busy bag (fra poco ti spieghiamo cos’è)
  • Passeggino o fascia portabebè , a seconda del tipo di viaggio e delle tue abitudini
  • Il cuscino Koala Perfect Head per farlo riposare ovunque!

3 trucchetti per viaggiare coi bambini… senza pensieri!

Quando si va in vacanza coi bambini la valigia non è l’unica variabile in grado di determinare il successo – o meno – dell’impresa. Ci sono dei segreti che aiutano a semplificare anche le situazioni più complesse, risolvendo piccoli imprevisti e consentendoti di goderti ogni minuto dell’esperienza.

1- Parola d’ordine: pianificare

Le liste forse non salveranno il mondo, ma il tuo viaggio coi bambini sì. Non per niente ti abbiamo appena elencato tutto quello che dovrai mettere in valigia.

Fai così: prepara una lista personalizzata, raduna sul letto tutti gli oggetti che ti sei segnata e cancellali uno dopo l’altro. Inserisci ogni cosa al suo posto negli organizzatori o in buste di plastica trasparenti (quelle per surgelati con chiusura ermetica, per intenderci) e poi infila in valigia.

Con un po’ di pianificazione, il gioco è presto fatto!

2- Spostamenti senza problemi

Si sa che i bambini tollerano poco i lunghi spostamenti in auto o in aereo. È qui che entra in scena la busy bag che abbiamo nominato prima: si tratta di uno zainetto o di una borsa che contiene piccoli giocattoli, libri e altri oggetti (poco ingombranti) con cui intrattenere il bambino nei momenti morti.

Molto utile è anche un lettore mp3 con la sua musica preferita, con qualche filastrocca oppure con rumore bianco che lo aiuti a dormire se i trasferimenti sono molto lunghi.

Con la busy bag non ti sentirai più chiedere con voce straziante: “Ma quando arriviamo?!”

3- Coinvolgimento è divertimento

In realtà la regola più importante per far sì che viaggiare coi bambini sia una bella esperienza per tutti non è un trucchetto, ma un vero e proprio approccio. Coinvolgili fin da subito, in base alla loro età: spiega loro cosa succederà, quanto durerà il viaggio, quale sarà la destinazione. Chiedi cosa immaginano, fagli scegliere le attività da svolgere e – perché no – fatti anche aiutare a preparare i bagagli, se ne hanno voglia.

Insomma, l’hai capito: non c’è bisogno di rinunciare a viaggiare coi tuoi figli, se sai come farlo. Riempire la valigia con tutto il necessario è il primo passo verso una vacanza a tutto divertimento… e zero preoccupazioni!

Per rimanere sempre aggiornata su tutti gli articoli e consigli di Koala Babycare, iscriviti alla nostra Community compilando il form che trovi qui sotto!