Prodotti KBC

Koala Silver Lullaby, la nuova collana chiama angeli in argento

Koala Silver Lullaby è la collana chiama angeli in argento puro che proteggerà la tua gravidanza e cullerà il tuo piccolo fin dalla gravidanza.

Koala Silver Lullaby, la nuova collana chiama angeli in argento

Sono tante le usanze legate alla maternità, ognuna con la sua storia e il suo risvolto di utilità. La collana chiama angeli rientra fra queste: ti è di sicuro capitato spesso di vederla al collo di donne in dolce attesa e di chiederti quale sia il suo significato.

Icona articoli - Koala Babycare

Anche noi, che ci occupiamo del benessere dei neonati e delle loro mamme, abbiamo sentito di volerti offrire la nostra interpretazione di questo ciondolo così ricco di valore emotivo. Ecco che è nata Koala Silver Lullaby, la nostra collana per gravidanza.

Chiama angeli: significato e caratteristiche del ciondolo

La collana chiama angeli è forse uno dei regali che più spesso vengono fatti a una futura mamma, in qualità di porta fortuna. Ma forse non ne conosci con precisione il motivo: cos’ha di particolare questo gioiello?

Prima di tutto, devi sapere che si tratta di uno speciale ciondolo inserito su una lunga catenina. Il ciondolo, realizzato di solito in argento, ha forma sferica – non per niente viene anche chiamato “sfera dell’armonia” – e contiene al suo interno un minuscolo xilofono. A ogni movimento della donna che lo indossa, produce un suono dolce e delicato.

Come dicevamo, la collana è molto lunga e questo consente al chiama angeli di posizionarsi fra il seno e l’ombelico della futura mamma. In tal modo, il suono prodotto dal ciondolo non è udibile solo da lei ma anche dal bimbo all’interno del pancione. Dalla ventesima settimana, infatti, il feto inizia a percepire alcuni rumori esterni e col progredire della gravidanza ne sente sempre di più. È dalla trentesima settimana che trae maggiore beneficio dalla sfera chiama angeli: il suono lo culla e gli fa percepire l’alternanza fra il giorno e la notte. Mentre la mamma dorme il sonaglio si ferma: forse questo potrebbe aiutare il neonato a sincronizzarsi con i suoi ritmi sonno-veglia una volta venuto alla luce!

Niente ti vieta di indossare la collana chiama angeli fin da quando scopri di essere incinta, anche se il feto ancora non può sentirla, e di tenerla dopo aver partorito. Tuo figlio verrà tranquillizzato da quel suono familiare, che hai usato per comunicare con lui per lunghi mesi, e potrà giocherellare con la pallina appesa al tuo collo durante l’allattamento o i momenti di coccole.

Dalla bola messicana al ciondolo chiama angeli

Il valore e il significato del chiama angeli hanno radici lontane e antiche. Alcuni sostengono che questo ciondolo tradizionale arrivi dai piccoli villaggi di Bali, isola dell’Indonesia, dove veniva realizzato in argento dalle sapienti mani degli artigiani. In quella cultura, pare che la sfera col suo campanellino interno sia usata per creare un legame immediato fra la futura mamma e il piccolo che porta in grembo.

Secondo un’altra versione, la collana chiama angeli giunge dal lato opposto del mondo: il Sud America, il Messico in particolare. Ecco perché questo ciondolo viene spesso chiamato “bola messicana”: sembra infatti che fin dai tempi dei Maya venisse regalato alle donne in dolce attesa in segno benaugurante.

Ma le tradizioni non hanno confini, e questo gioiello non fa eccezione. Il nome con cui lo conosciamo, “chiama angeli”, deriva probabilmente da un’interpretazione legata alla religione cattolica: il suo tintinnio non ha solo l’effetto di rilassare la mamma e il bebè, ma anche quello di richiamare l’attenzione degli angeli custodi che proteggeranno la gravidanza e la nascita del piccolo. Secondo questa visione, il campanellino emette un suono e una vibrazione unici a seconda di chi lo indossa ed è proprio in questo modo che riesce a entrare in contatto con l’angelo custode personale.

In sostanza, qualsiasi significato darai alla collana chiama angeli, resta il fatto che è un oggetto ideale da regalare – o regalarsi! – in occasione di una gravidanza.

Koala Silver Lullaby, la nostra collana chiama angeli

Esistono moltissime versioni di questo genere di ciondolo, realizzate in materiali diversi e con forme più o meno originali. E poi c’è la nostra Koala Silver Lullaby, semplice ma creata nel massimo rispetto sia della tradizione sia della mamma che andrà a indossarla.

La nostra collana chiama angeli è una sfera liscia con al suo interno un piccolissimo xilofono che produce un suono raffinato e piacevole. La catenina a cui il ciondolo è appeso è della lunghezza ideale per appoggiarsi proprio sul pancione, in modo che il feto possa percepirlo più facilmente.

Puoi tenerla al collo tutto il tempo che vuoi, dall’inizio della gravidanza fin dopo la nascita di tuo figlio, senza mai toglierla. Koala Silver Lullaby è infatti realizzata in argento puro 999, un materiale anallergico e antibatterico che non irrita la pelle della mamma e che può essere toccato tranquillamente dal bimbo una volta nato.

Per il suo significato e l’occasione speciale a cui è associato, si tratta di un oggetto unico caratterizzato da un forte valore non solo concreto ma soprattutto sentimentale. Per questo motivo ci siamo impegnati al massimo per dare vita a Koala Silver Lullaby: la qualità dei materiali e l’attenzione al design rendono il nostro gioiello ancora più prezioso e lo trasformano nel compagno ideale per ogni gravidanza.

Forse desideri regalarlo a un’amica che sta affrontando la magica avventura della maternità o alla tua compagna che ha appena scoperto di aspettare il vostro bambino. Oppure vuoi acquistarlo per te stessa, perché senti che proteggerà te e il tuo piccolino nel corso dei prossimi mesi. In ogni caso, Koala Silver Lullaby è pronta per portarti fortuna, per renderti ancora più bella e per cullare il tuo bimbo fin da prima che venga alla luce.

Per rimanere sempre aggiornata su tutti gli articoli e consigli di Koala Babycare, iscriviti alla nostra Community compilando il form che trovi qui sotto!

La tua prossima lettura