Mamme di successo

5 domande a Ambra Garretto: ginecologa e mamma – Mamme di Successo

La mamma di questo mese è Ambra Garretto, ginecologa e mamma di Alice Elisabetta e Ludovica.
Le abbiamo fatto 5 domande per conoscere un po’ meglio il suo lavoro e la sua storia!

ambra garretto ginecologa

Le mamme scelte da Koala Babycare non sono Wonder Woman, sono mamme normali che affrontano la vita di tutti i giorni e si impegnano al massimo per essere donne e mamme realizzate e felici sia nel lavoro che in famiglia.

La mamma di questo mese è Ambra Garretto, ginecologa e mamma di Alice Elisabetta e Ludovica.

Le abbiamo fatto 5 domande per conoscere un po’ meglio il suo lavoro e la sua storia!

Pronta a conoscerla insieme a noi? Leggi o ascolta subito la sua intervista!

 

Mamme di successo: 5 domande a Ambra Garretto

CIAO AMBRA, PARLACI UN PO’ DI TE! 

Io sono Ambra Garretto, una mamma e una ginecologa di Milano. In generale penso che avrei potuto fare tante cose nella vita perché sono una persona piena di idee piena di iniziative, molto solare e molto positiva ed è quello che ho portato nel mio lavoro, cerco di trasmettere positività anche alle pazienti, credo che nel mio lavoro sia importante.

Faccio la ginecologa perché per me è il sogno di una vita, ho scelto di intraprendere questo percorso da quando ero alle scuole medie, il mio desiderio era sempre stato quello di far nascere i bambini, l’ho poi ampliato alla salute della donna in generale.

Sono diventata madre e di questa cosa sono strafelice, ho due bambine bellissime e grazie a questa cosa ho deciso poi di concentrare la mia attività su uno studio diversamente dall’ospedale per potermi concentrare anche sull’attività di mamma e quindi di poter stare un pochettino di più con le mie bambine.

Questo è un pochino quello che mi rappresenta e spero che traspaia alle mie pazienti e a chi mi segue su Instagram, questo animo un po’ generoso, questa positività e soprattutto che traspaia l’esperienza del medico e quella di mamma, che cerco di conciliare anche nella pratica clinica quando mi occupo dei pazienti.

QUANTI FIGLI HAI E QUANTI ANNI HANNO?

Ho due bambine meravigliose, la prima si chiama Alice Elisabetta ed è nata nel 2014 quindi ha 6 anni e mezzo e poi ho Ludovica che è nata l’anno scorso nel 2019 e ha 16 mesi.

Sono uguali a mio marito e si somigliano tantissimo anche tra di loro, devo dire che sono una gioia immensa. Sono bambine molto molto dolci e sono davvero felice, veramente ringrazio di avere loro, di aver avuto due femmine e che siano due sorelle, perché penso che nella vita si potranno sempre aiutare e supportare. Non voglio escludere la possibilità di avere altri figli, anche se devo riconoscere che è davvero tanto impegnativo, soprattutto con il mio lavoro.

COME È NATO IL TUO PROGETTO SU INSTAGRAM?

Il mio progetto su IG nasce nel 2020 con la quarantena. All’inizio condividevo solo delle belle immagini dello studio, poi ho pensato che potesse essere molto importante, anche in un social come IG, la divulgazione scientifica e ho scelto quindi di iniziare a parlare nelle storie, di metterci la faccia e di fare dei post un pochino più scientifici, parlando però in modo molto semplice alle persone, in modo da arrivare a più persone possibili e diffondere cultura su qualcosa che per me era abbastanza ovvio, ma che potesse aiutare nella quotidianità un sacco di persone.

Il progetto sta andando molto bene, ho lanciato all’inizio della quarantena, quindi del 2020, #influencerdicultura che è un nuovo hashtag che è ormai diventato abbastanza diffuso e con altri professionisti stiamo cercando di rendere i social non solo un posto dove si possano vedere le foto e farsi anche, se volete, gli affari degli altri, ma dove si possa contribuire al benessere quotidiano di ognuno di noi.

PERCHÈ LE PERSONE DOVREBBERO SEGUIRE IL TUO PROGETTO?

Me lo sono chiesto tante volte anche io mi sono risposta grazie alle loro parole. Le persone che mi seguono mi scrivono che parlo di argomenti comuni, di vita quotidiana, con parole semplici e soprattutto che ci sono tante persone che anche se se sono seguite da medici, nessuno gli hai mai comunicato determinati argomenti.

In effetti devo riconoscere che è un progetto fatto da tanta passione, da tanta cultura, tanto studio e sono felice che questa cosa si veda anche attraverso i social, che è una cosa nuova soprattutto su un social come Instagram.

ambra garretto ginecologa

HAI MAI TROVATO DIFFICOLTÀ A CONCILIARE LAVORO E FAMIGLIA?

La difficoltà la vedo in due campi principalmente, il primo è dentro di me, perché vivi sempre in un dissidio interiore tra essere madre, quindi al pieno delle tue forme con le tue figlie nonostante la stanchezza, e dall’altra parte essere una professionista sempre aggiornata, sempre pronta per i pazienti e lucida quando parli con loro. Dall’altra parte c’è anche il problema pratico di avere uno studio a tempo pieno, di riuscire a gestire le bambine con le loro attività e di volere anche avere del tempo per loro.

Quindi veramente la difficoltà c’è, tutto si può ma poi si fanno anche delle scelte: io non ho mai voluto trascurare il mio lavoro e la mia carriera perché sono convinta che i figli che sono piccoli a un certo punto cresceranno, prenderanno la loro strada ed è anche giusto che noi continuiamo ad avere quello per cui abbiamo studiato e che ci ha dato o ci da continuamente soddisfazioni.

UN CONSIGLIO PER TUTTE LE MAMME CHE HANNO UN SOGNO NEL CASSETTO?

Alle mamme con un sogno nel cassetto posso dire di non mollare, di inseguire i propri sogni che costeranno sicuramente fatica perché spesso non si viene capite, spesso si viene criticate nel proprio ruolo di mamma se si ha in mente anche qualcos’altro però poi le soddisfazioni arrivano, quindi io penso che sia proprio necessario anche per il benessere dell’essere mamma.

Avere i propri scopi, il proprio spazio, quello che io chiamo sempre Aria.

Quindi assolutamente fatelo, fatelo per voi e fatelo per i vostri i figli, perché delle mamme soddisfatte e serene nella propria quotidianità sapranno dare ai propri figli e saranno le prime ad insegnare loro il valore di quello che si fa e dove si può arrivare anche da mamme.

Per rimanere sempre aggiornata su tutti gli articoli e consigli di Koala Babycare, iscriviti alla nostra Community compilando il form nella home del nostro sito!

La tua prossima lettura