Maternità

Gravidanza gemellare: 10 consigli per affrontarla al meglio

È il giorno della prima ecografia. Ricordi come se fosse ora l’eccitazione del momento, tu e il tuo compagno che vi tenete per mano aspettando di sentire il cuoricino del vostro piccolo.

È il giorno della prima ecografia. Ricordi come se fosse ora l’eccitazione del momento, tu e il tuo compagno che vi tenete per mano aspettando di sentire il cuoricino del vostro piccolo. Poi lo sguardo stupito dell’ecografista, il suo “Scusi un attimo”, la tua preoccupazione pensando già agli scenari peggiori, e poi…

“Signora, sono due!”

Come sarebbe a dire, due? Tu e il tuo compagno vi guardate perplessi, poi realizzate e vi scappa un gridolino di gioia: avrete due gemelli! Felicità e sorpresa si mischiano subito con un po’ d’ansia – ricordi bene anche questo, vero? D’altronde è del tutto normale in una situazione del genere!

Ma non preoccuparti: noi siamo qui apposta, per condividere con te 10 consigli che ti aiuteranno ad affrontare serenamente la tua gravidanza gemellare. Seguili e vedrai che quando arriveranno i cucciolotti sarai prontissima ad accoglierli al meglio!

10 consigli per una gravidanza gemellare serena

Nelle prime settimane, la gravidanza gemellare non si differenzia molto da quella singola. I piccoli fastidi in cui potresti incappare, come le nausee mattutine, sono gli stessi. Col passare del tempo, però, se aspetti due (o più!) bambini ci sono alcune accortezze che puoi seguire per rendere l’attesa più semplice.

Ecco i nostri 10 suggerimenti per te:

1. Cura la pelle

Durante una gravidanza gemellare, la pelle della pancia tende a indurirsi presto – in genere, già dal secondo mese. Per questo ti consigliamo di prendertene cura fin da subito massaggiandola con un semplice e naturale olio di mandorla. Renderla elastica e idratata servirà a prevenire la comparsa di antiestetiche smagliature.

2. Controlla l’alimentazione

Aumentare di peso in gravidanza è normale: nel caso di una gemellare, la variazione giusta è di 16-20 kg. Prendere più di 20 kg, o acquistarli troppo velocemente, potrebbe portare a pericoli per la mamma e per i feti – come gestosi, sviluppo di diabete o anche parto prematuro. Per evitare un aumento eccessivo, se aspetti due gemelli è bene che ti assicuri di seguire un’alimentazione sana e varia, che ti dia la giusta energia ma che non assecondi troppo le voglie poco salutari.

3. Fai un po’ di movimento

Mantenerti attiva ti aiuta a controllare l’aumento di peso, a non avere il fiato corto e a non soffrire di dolori alle articolazioni o alla schiena. Anche la qualità del sonno potrà giovarne, così come la circolazione del sangue e la ritenzione idrica. Non serve chissà cosa: ti basta fare una passeggiata di mezz’oretta al giorno o un po’ di ginnastica dolce.

4. Segui un corso preparto per gemelli

Con l’aumento dell’incidenza delle gravidanze gemellari, è sempre più frequente trovare corsi preparto dedicati. Se ti è possibile, ti consigliamo di seguirne uno per imparare a gestire tutti gli aspetti pratici legati alla nascita di due bambini – sia per quanto riguarda il parto che per i primi mesi insieme. In alternativa? Confrontati con mamme di gemelli che sono già passate attraverso tutte le fasi, mentre segui un corso preparto normale.

5. Cerca un ospedale adatto

Nel caso di gemellini, la durata della gestazione solitamente è più breve rispetto alla norma. Spesso si è costrette a sottoporsi a parto cesareo e a far nascere i piccoli prematuramente. Durante l’attesa informati sugli ospedali vicini a te e sui loro reparti di terapia intensiva neonatale: noi ti auguriamo di non averne bisogno, ma meglio essere pronti a ogni evenienza.

6. Dormi con un cuscino gravidanza per alleviare dolori

Mano a mano che il pancione cresce – e in una gravidanza gemellare cresce tanto! – la tua colonna vertebrale modifica la sua curvatura ed è sottoposta a uno sforzo costante per il peso che deve portare. Non per niente il mal di schiena è uno dei problemi principali dell’ultimo trimestre. Per prevenirlo e alleviarlo, puoi usare un cuscino per gravidanza sia mentre dormi sia per sostenerti quando sei seduta.

7. Non affaticarti troppo

Questo consiglio può sembrare in contrasto con quello in cui ti dicevamo di fare movimento, ma in realtà non è così. Certo, devi essere attiva ma anche concederti il giusto riposo: avere due bimbi dentro di te richiede molte energie e ti potrà capitare spesso di sentirti affaticata. Per non correre rischi inutili, asseconda la stanchezza: rilassati leggendo un buon libro sul divano o facendo pisolini.

8. Sottoponiti a tutti i controlli

Nel corso di ogni gravidanza, ci sono esami e controlli da fare. Se la tua è gemellare, ti sentirai un po’ più sotto osservazione: si tratta di una condizione delicata, che comporta alcuni pericoli in più rispetto a quando si aspetta un bimbo solo. Rivolgiti al tuo ginecologo: ti saprà indicare le visite a cui sottoporti mese per mese, per essere certa che stia andando tutto per il meglio.

9. Prepara la valigia per il parto per tempo

La gravidanza gemellare ha una durata media di 36/37 settimane – quindi leggermente più breve di quella singola. Spesso poi capita che i piccolini decidano di venire alla luce ancora prima del previsto, in modo del tutto inaspettato. Quello che ti suggeriamo è quindi di preparare la valigia per il parto con largo anticipo: in questo modo, quando sarà il momento di andare all’ospedale, potrai faro in tranquillità… per quanto tu possa essere tranquilla sapendo che stai per vedere i tuoi figli per la prima volta!

10. Organizza la casa

Certo, portare avanti una gravidanza gemellare e poi prenderti cura di due neonati non sarà una passeggiata, ma sarà sicuramente una bellissima avventura. Siamo certi che con i nostri consigli te la caverai alla grande e, quando arriverà il momento, sarai prontissima per accogliere le nuove vite che hai portato dentro di te per lunghi e preziosi mesi.

Oltre alla borsa per l’ospedale, è utile preparare per tempo anche la casa. Organizzare gli spazi, sistemare la cameretta e le culle, preparare il fasciatoio e riempirlo dell’occorrente per il cambio, realizzare un angolo per l’allattamento, munirsi di carrozzine e ovetti… più ti occuperai di questi aspetti durante la gravidanza, più saprai che una volta tornata a casa dall’ospedale avrai già a disposizione tutto ciò che ti serve.

Per rimanere sempre aggiornata su tutti gli articoli e consigli di Koala Babycare, iscriviti alla nostra Community compilando il form che trovi qui sotto!